Malattia di Basedow

La malattia (o morbo) conosciuta come malattia di Basedow – anche conosciuta come malattia di Basedow-Graves o come malattia di Graves – è una patologia di origine autoimmune caratterizzata dall’iperattività della ghiandola tiroidea.
Sebbene molti dei sintomi, così come i rimedi, siano comuni con l’ipertiroidismo, è opportuno precisare che la malattia di Basedow, pur essendo una forma di ipertiroidismo, non è un suo sinonimo.

L’ipertiroidismo è, nella maggior parte dei casi, manifestazione più riconoscibile della malattia di Basedow, che può essere quindi caratterizzata da sintomi quali perdita di peso, affaticamento, irritabilità, tachicardia, aumento della sudorazione e intolleranza al caldo, insonnia, pelle calda e sudata e, in alcuni casi, un aumento delle dimensioni della tiroide (gozzo).

La malattia di Basedow può inoltre manifestarsi con alterazioni agli occhi – infiammazione, gonfiore, occhi sporgenti – evidenti nella gran parte dei casi. La comparsa dell’oftalmopatia (termine che identifica questo tipo di sintomi) non sempre coincide con quella della malattia stessa. Più raramente alla malattia di Basedow si associano problemi dermatologici.

La causa della malattia è da ricercarsi in un’alterazione del sistema immunitario:gli anticorpi anti recettore del TSH si legano alle cellule che costituiscono la ghiandola tiroidea provocando una iperproduzione di ormoni tiroidei. La diagnosi parte dalla sintomatologia denunciata dal paziente ed è confermata dagli esami del sangue, che consentono di dosare i livelli di TSH, fT3, fT4 e degli anticorpi tireostimolanti.

Le alternative terapeutiche includono il trattamento con farmaci cosiddetti anti-tiroidei, che agiscono sulla capacità della tiroide di produrre e mettere in circolo nuovi ormoni, e il trattamento con iodio radioattivo, che agisce sulle cellule della tiroide che producono gli ormoni. Nei casi refrattari alla terapia medica, o in presenza di gozzi molto voluminosi, si può rimuovere chirurgicamente la tiroide (tiroidectomia). Dopo la tiroidectomia, è necessaria una terapia sostitutiva con ormoni sintetici per ovviare alla mancanza della ghiandola.

thyroid gland in the human body

(Le informazioni qui fornite hanno lo scopo di informare ed educare ma non possono in alcuna maniera sostituire la valutazione medica. Rivogetevi sempre al vostro endocrinologo di fiducia)

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *